Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DCMT Dipartimento di Chirurgia e Medicina Traslazionale

Chiedere la frequenza volontaria

La frequenza volontaria delle unità operative del DCMT è uno strumento a scopo di formazione individuale, riservato a chi abbia conseguito un titolo di studio o una abilitazione professionale, oppure a studenti universitari per la preparazione della tesi di laurea, ma sempre e solo a fini di conoscenza.

Non è quindi un lavoro, nemmeno a carattere precario.

Non è nemmeno tirocinio di formazione ed orientamento professionale, dato che per quest’ultimo vige un’apposita normativa che contempla accordi promossi dalle Istituzioni di formazione professionale o di formazione universitaria.

Per poter frequentare le Sezioni del Dipartimento a titolo volontario occorre ottenere l’autorizzazione del Consiglio o della Giunta del Dipartimento1, richiesta dal Docente proponente. Il parere deve contenere l’indicazione di un docente del Dipartimento che assuma la veste di “tutor” con il quale il frequentatore concorda tempi e modalità della frequenza, non avendo però specifici vincoli di orario.

 

La durata della frequenza volontaria verrà approvata dall'Organo competente, su espressa richiesta del Tutor.

 

L’Università di Firenze è esonerata da qualsiasi responsabilità per danni che potrebbero essere subiti o provocati nel corso della frequenza stessa. La richiesta deve pertanto essere corredata della copia della sottoscrizione della polizza infortuni ad adesione volontaria stipulata dall’Università di Firenze, a copertura dell’intero periodo di frequenza.

La responsabilità civile per danni involontariamente cagionati a terzi dal frequentatore volontario è invece coperta dalla polizza di responsabilità civile stipulata dall’Università per gli studenti cui, solo per tale fine, viene equiparato il frequentatore volontario autorizzato.

 

Modalità di pagamento del premio di assicurazione

E' possibile pagare il premio di assicurazione infortuni ad adesione volontaria tramite versamento su bollettino di c/c postale n. 2535 intestato all’Università degli Studi di Firenze:

Per adesioni dal 30 settembre 2018 al 30 settembre 2019, l’importo del premio è di € 6,50, quale importo minimo annuale non frazionabile e nella causale deve essere indicato "polizza infortuni periodo 01/10/2018-30/09/2019".

 

Modalità di inoltro della domanda

L’interessato invia il form (versione italiana/inglese), controfirmato dal Docente proponente e corredato dalla polizza assicurativa, alla Segreteria del Dipartimento di Chirurgia e Medicina Traslazionale (tel. 055 275 1733 – segr@dcmt.unifi.it).

La domanda deve pervenire entro il mercoledì antecedente il Consiglio del Dipartimento (vedi qui le calendario delle adunanze).

La Segreteria informa l’interessato e il Docente proponente circa l’avvenuta autorizzazione da parte dell’organo competente.

 

[1] art. 5 del Regolamento del Dipartimento: L’accesso alle strutture ed ai servizi del Dipartimento da parte di personale estraneo all’amministrazione universitaria può essere autorizzato dalla Giunta previa presentazione di polizza assicurativa contro gli infortuni e tempestiva comunicazione ai responsabili di sezione.

 
ultimo aggiornamento: 23-Ott-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina